Una sentenza storica dagli Stati Uniti.

30 giugno 2015
Commenti: 0
Categoria: News
30 giugno 2015, Commenti: 0

Matrimonio egualitario per le coppie omosessuali: una sentenza storica dagli Stati Uniti.

Dal 26 giugno 2015 in tutti e 50 i Paesi degli Stati Uniti le coppie omosessuali potranno sposarsi liberamente, senza divieti e restrizioni.

Il matrimonio tra persone dello stesso sesso è un diritto costituzionale: così ha deciso la Corte Suprema federale.

E mentre gli Stati Uniti compiono quello che lo stesso Presidente Obama ha definito uno storico balzo in avanti, in Italia i nostri politici stanno a guardare.

Alla vigilia della ricorrenza dei moti di Stonewall e dell’OndaPride, che attraverserà l’Italia con i suoi cortei di festa e di rivendicazione, in Parlamento si trascina con lentezza esasperante la proposta di legge sulle unioni civili.

Tra gli innumerevoli emendamenti dei Giovanardi di turno e gli anatemi di Alfano, il timore è che parta prima o poi l’assalto agli articoli di legge, con mediazioni al ribasso su un testo già ai minimi termini per i nostri diritti.

E’ proprio il caso di dirlo: com’è lontana l’America, com’è lontano il Mito della Frontiera!

Ecco, anche noi di Arcigay Bergamo Cives lo grideremo, una volta di più, il 27 giugno, al Pride di Milano!

 

Arcigay Bergamo Cives

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.
Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi