TestArci 2013/2014

27 gennaio 2014
Commenti: 1
27 gennaio 2014, Commenti: 1

Ogni anno, il primo dicembre, si riaccende l’attenzione sul problema silente delle malattie sessualmente trasmissibili, che ad oggi sembra essere stato messo da parte, per quanto sia ancora vivo e riguardi la salute di tutti. Vi ricordo che i virus, al contrario degli uomini, non guardano sesso, ceto sociale, razza, orientamento sessuale o colore della pelle, essi sono terribilmente democratici. Io comprendo che l’approccio ad una malattia quale HIV possa spaventare, ma il vivere nella finzione che essa non esista e sopratutto non prendendosi cura di se stessi e un fatto oggi considerato assai usuale, ma decisamente biasimevole e sbagliato. Per sconfiggere l’HIV bisogna utilizzare la prevenzione: con un semplice preservativo. E, in caso di contatti a rischio, bisognerebbe fare il test. Perché l’HIV, se curata, può diventare un infezione cronica con cui convivere. Per queste ragioni, Arcigay Cives Bergamo ha organizzato un gruppo salute che si occupi di sensibilizzare la popolazione sul tema malattie sessualmente trasmissibili. Ma il gruppo si è spinto oltre, cercando e iniziando da due anni TestArci: un progetto che miri a rendere più accessibile e normale il test per le malattie sessualmente trasmissibili. Ad ora, siamo già riusciti ad entrare in posti laddove una volta era impensabile trovare il test, come la sauna di Brescia. Grazie anche all’apertura mentale di questa struttura rivolta al mondo gay, gestita da persone sensibili sul tema e grazie alla collaborazione con ASL, che ha fornito un equipe di infermieri volontari che eseguano il prelievo.
I test vengono eseguiti in maniera rispettosa della privacy, gratuitamente, in oltre si ha la possibilità di avere i risultati in soli 4 giorni. Il prelievo viene inviato in un laboratorio analisi ospedaliero ed il referto -negativo o positivo- verrà comunicato nella vicina ASL di via Palazzolo. Inoltre, verrà fatto un counseling sulle MTS. Data l’ottima partecipazoione ai primi due appuntamenti, TestArci verrà riproposto anche lunedì 13 gennaio 2014 e lunedì 27 gennaio 2014, sempre dalle 16.00 alle 19.00 presso The City Sauna, in via clementina 8, Bergamo.
Il gruppo salute ha iniziato i suoi primi passi, e cercherà di proporre nuove iniziative e di portare il test in altri luoghi. Ci stiamo anche concentrando per riuscire ad introdurre l’esame HIV capillare: questo test non comporta né prelievi né aghi, ma è sufficiente una semplice punturina al dito. Si tratterebbe di una vera rivoluzione sanitaria per il nostro territorio!
Per ulteriori informazioni circa le attività di Arcigay Cives Bergamo e del gruppo salute, visitate la pagina http://www.arcigaybergamo.it/attivita/gruppo-salute/

Speriamo di aver reso un servizio gradito alla comunità LGTBQI, consapevoli che prevenire e meglio che curare e che qualsiasi cosa, se presa in tempo, fa meno paura e meno male.

Giuseppe Borgosano
Arcigay Cives Bergamo

  • marco

    il test è libero a tutti? grazie

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.
Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi